Passare da una cena a lume di candela, ad una monotona cena a lume di smartphone senza neanche accorgersi di chi abbiamo vicino.

2014 passano gli anni e cambia l’adolescenza, cambia lo stile di vita, cambiano le cose materiali e immateriali che si possiedono. Cos’è cambiato? È cambiato il modo di vedere? È cambiato cosa?
Io da semplice persona non sono in grado di trovare una soluzione logica, tenterò di trovare qualche spunto.

La prima cosa che mi viene in mente è la mia infanzia, quando avevo 10 anni, giocavo con le macchinine, ora i bambini hanno già il tablet. Il mio primo numero di cellulare l’ho avuto a 16-17 anni, adesso a 16-17 anni c’è qualcuno che gira per il paese con un passeggino e passa le notti in bianco perché il piccolo non dorme.

Forse si parla troppo, forse no, comunque, il cambiamento è esponenziale, la vita è cambiata nell’arco di 10-15 anni. In questi anni qualche cosa è successo ed ha preso piede piano piano senza che nessuno se ne accorgesse, ma ora nessuno ne può fare a meno. Dal lavoro, alla vita privata passando per la scuola. Quest’arma, questa lama a doppio taglio secondo me è INTERNET, (compresi tutti i suoi componenti).
Tutto ciò ha portato una crisi, sia nel mondo lavorativo dove tutto è diventato automatico, e anche una crisi nell’ambito familiare dove l’utilizzo sbagliato ti può portare in strade infinite senza via d’uscita.
Tutto questo ormai si deve accettare perché come la rivoluzione industriale a suo tempo portò innovazione e migliorò il bene umano, ora questa rivoluzione di vita sta portando dei benefici, ma deve essere utilizzata sempre secondo il giusto buonsenso. Senza perdersi in quel mare di vita in-SOCIAL-e, trasformando una semplice cena a lume di candela, in una monotona cena a lume di smartphone.

Intanto qualche ristorante ha avuto la bellissima idea di posiziona su ogni tavolo, questo porta smartphone, cosi da invogliare la gente a non utilizzare il cellulare durante una cena.
Immaginavate di arrivare fino a questo punto?

MAI UNA GIOIA.
Simone

Annunci

2 thoughts on “Passare da una cena a lume di candela, ad una monotona cena a lume di smartphone senza neanche accorgersi di chi abbiamo vicino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...